DISINFEZIONE CON OZONO

I microrganismi causano problemi in vari luoghi: in un contesto clinico i batteri possono causare epidemie pericolose. L’ozono, impiegato anche in basse concentrazioni, può essere usato come disinfettante chimico per uccidere batteri e virus. Il tempo di trattamento può variare in funzione del grado di disinfezione desiderato. Le tecnologie no-touch prevedono l’impiego di lampade UV unitamente all’azione di sostanze chimiche disperse come aerosol o gas per la distruzione di microrganismi. Rispetto ad altri metodi di sanificazione dell’aria, l’ozono è in grado di  disinfettare efficacemente grandi volumi d’aria, neutralizzando microrganismi e virus. Pertanto risulta essere ideale in contesti medici come ospedali e sale di attesa. Fattore determinante risulta essere il tempo impiegato per l’abbattimento di microrganismi.

  • I sistemi di sanificazione a raggi UV spesso hanno una finestra di tempo molto breve per irradiare l’aria e quindi devono aggiungere molta energia per garantire una disattivazione sufficiente in questo breve tempo, la pulizia con una soluzione di pulizia è limitata dal tempo necessario all’asciugatura della superficie mentre l’ozono continuerà ad attaccare i batteri fino a quando non si decompone naturalmente o viene rimosso. Ciò consente alle soluzioni di ozono di aumentare significativamente il risparmio energetico. 
  • L’ozono viene prodotto in loco dall’ossigeno presente nell’aria ambiente, una materia prima abbondante e gratuita. 
  • Niente da acquistare, trasportare e conservare.
  • Nessuna manipolazione e rifornimenti necessari.
  • Nessuno spreco. 
  • Nessun residuo. 
  • I nostri sistemi combinati di ozono consentono anche di risparmiare tempo e denaro.
  • L’operazione è automatica con minima manutenzione e costi operativi molto convenienti.