Innovation Post

Pro Health System, il robot che sanifica gli ambienti per contenere la diffusione del virus

In questo momento storico, in cui continua a diffondersi l’infezione da Covid-19, è diventato fondamentale rendere gli ambienti ospedalieri sicuri dal punto di vista della loro sanificazione. In risposta a questa esigenza Autognity e K.l.a.in.robotics hanno presentato Pro Health System, un sistema di disinfezione sviluppato dal Gruppo Purity, che utilizza raggi UV-C e ozono generati da una lampada a scarica in vapore di mercurio a bassa pressione in grado di emettere radiazioni elettromagnetiche a corta lunghezza d’onda (UV-C), da 100 nm a 280 nm.

Questa energia UV-Ccombinata con l’ozonoprodotto in loco dall’ossigeno nell’aria ambiente, passa attraverso le pareti cellulari di batteri, virus e spore batteriche, danneggiando il loro apparato riproduttivo e impedendone, così, la proliferazione.

Quattro sono i meccanismi di danno contro questi agenti patogeni: fotoidratazione, fotodivisione, fotodimerizzazione e foto-crosslinking.

Come funziona Pro Health System

Il sistema è alloggiato su un robot autonomo mobile Mir e lavora completamente in autonomia: non richiede, quindi, personale, evitando in questo modo ulteriori contagi e consente agli operatori sanitari di occuparsi esclusivamente dei propri pazienti.

Ecco alcuni vantaggi offerti:

  • Riduce le infezioni acquisite in ospedale del 34,2%
  • Possiede un ciclo di disinfezione di 10–20 minuti
  • Grazie ai suoi sensori, il dispositivo si arresta automaticamente quando rileva un movimento nella stanza
  • Viene gestito da un tablet PC intelligente, controllato da un operatore
  • Raggiunge tutte le superfici in un unico ciclo di disinfezione.

I dispositivi UV-C PHS non richiedono manutenzione (se non per il semplice ricambio delle lampade). I costi di esercizio sono esigui e il rapporto costo/benefici è favorevole.

Ambiti di applicazione

Questa soluzione può essere impiegata in strutture ospedaliere, per evitare la trasmissione di pericolosi batteri o virus, nonché industrie alimentari e farmaceutiche, per disinfettare le zone di produzione e confezionamento di prodotti, oppure le mense, le aree ludiche e le ricettive comuni, imprese di pulizie, istituti scolastici, metropolitane, aeroporti, vagoni ferroviari, ambulanze ed ogni spazio che preveda uso promiscuo di un area.

Per maggiori dettagli tecnici sul principio di funzionamento e le varianti del prodotto è possibile consultare la brochure.

https://www.innovationpost.it/2020/03/30/pro-health-system-il-robot-che-sanifica-gli-ambienti-per-contenere-la-diffusione-del-virus/